Sei in: Home >> Finalità

Mettersi in gioco

La costituzione dell'US Colli Euganei

Quando viene vissuto, lo sport fa emergere tutta una serie di valori: la creatività, il coraggio, la solidarietà, l'entusiasmo, la forza, il rispetto delle norme, il rispetto degli altri, la vita sociale, la ricerca della qualità del dare il meglio di sé, l'esperienza della festa, l'esperienza dell'amicizia e della gioia di vivere.

L'ambizioso progetto è nato dalla convizione che una società sportiva può cambiare la relazione tra centinaia di persone, può cambiare la vita di un paese, di un quartiere, di un territorio, di un pezzetto della società civile. Di fronte ad un tempo ed a una società costantemente alle prese con la mediocrità e con la banalità, all'Associazionismo sportivo viene chiesto di osare di più in iniziative e proposte. C'è il bisogno di allacciare rapporti, collaborazioni, sinergie, in modo da diventare locomotiva di esperienze di aggregazione e di rete educativa. È emergente la necessità di avere società sportive radicate sul territorio, capaci di svolgere un'azione che parte dagli "spogliatoi e dal campetto", ma che contagia e coinvolge tutta la comunità.

Gli operatori (volontari, dirigenti, genitori, allenatori‚Ķ) sono chiamati ad educare ogni ragazzo che incontrano (e già questa è un'impresa), ma anche a lasciare un segno educativo nella società. Il futuro non arriva da solo. Il futuro non si aspetta alla finestra. Si costruisce oggi, insieme, per viverlo domani. Ecco allora l'US Colli Euganei:

A far girare gli ingranaggi organizzativi i tecnici ed i preparatori, i dirigenti, i genitori dei ragazzi, i tifosi, gli appassionati, non per ultimi gli sponsor che hanno creduto in questa realtà e ci sostengono anche economicamente con l'impegnativo compito di pensare e progettare questa Società Sportiva come autentico ponte con il territorio, capace di dialogare con le altre agenzie educative, con le scuole, con le Amministrazioni locali, con le varie associazioni di volontariato.

Torna su